News

02 Dicembre 2019 – Misurare Oggi con le tecnologie di Domani

Instrumetrix S.r.l., in collaborazione con Geomax Italia e Microgeo,

e col patrocinio del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Casale Monferrato (AL)

 

PRESENTANO

“Misurare oggi, con le tecnologie di domani”
Corso GRATUITO di aggiornamento teorico e pratico sulle nuove tecnologie di rilievo e restituzione.

 

 

Lunedi 02 Dicembre 2019
c/o la sede del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati
Via XX Settembre, 124 – 15033 Casale Monferrato (AL)


Due moduli (mattino/pomeriggio) ciascuno da nr. 4 ore / 4 CFP
Teoria, pratica, restituzione, analisi, discussione.

 

Molteplici sono le nuove soluzioni hardware e software presentate nelle recenti fiere internazionali; esse consentiranno sicuramente di approcciare al mondo dei rilievi topografici, con nuove e rinnovate metodologie, in grado di rendere il lavoro del topografo, più veloce, più preciso e più produttivo.

Lo scopo della giornata sarà quello di spiegare le nuove soluzioni, sia hardware che software, instaurando altresì un dibattito tra i nostri tecnici ed il pubblico presente, illustrando i vantaggi derivanti dall’utilizzo delle stesse, nell’ambito delle quotidiane esigenze della Professione: dal Catasto al Monitoraggio, dal Rilievo al Tracciamento di precisione, dal rilievo di interni al BIM, dal Rilievo 3D Laser Scanner alla Fotogrammetria.

Sarà una giornata teorica e pratica, in quanto oltre alla parte di teoria che si terrà nell’aula formazione “Geom. Gaudio”, verranno condotte esercitazioni e prove negli spazi esterni ed in interni (la caratteristica “sala Turbine”), che ci permetteranno di valutare i risultati conseguiti utilizzando le tecnologie che meglio si adatteranno alla tipologia di lavoro simulato, restituendo infine i lavori tramite le nuove piattaforme software, apprezzandone i relativi vantaggi.

La partecipazione alla manifestazione, completamente gratuita, è patrocinata dai Collegi dei Geometri e Geometri Laureati di Casale Monferrato (AL) e, per tutti i Geometri che interverranno, verranno riconosciuti nr. 4 CFP per ognuno dei due moduli (totale 8 CFP in caso di partecipazione alla giornata completa).

 

PROGRAMMA

Ore 08.30 – 08.50 – Registrazione partecipanti

Ore 08.50 – 08.55 – Saluto del Presidente del Collegio e delle autorità intervenute

Ore 08.55 – 09.00 – Presentazione del corso ed inizio delle attività

Ore 09.00 – 13.00 – Sessione mattutina, teoria e pratica

La Stazione Totale ed il GPS: gli strumenti di ieri e di oggi. Analisi delle varie modalità operative con la stazione totale (Meccaniche, Motorizzate o Robotiche mono operatore) e col GPS (in rete NRTK, Base/Rover, Statico): dove, come e quando conviene utilizzare una tecnologia o l’altra, in quali scenari una delle due deve essere dominante, e perché.

Approfondimento sul rilievo mono operatore mediante l’ausilio di stazioni totali robotiche, oppure mediante ricevitori GNSS; analisi delle principali differenze, convenienza nell’utilizzo dell’una o dell’altra tecnologia in funzione della tipologia di lavoro da eseguire, ed integrazione tra le due tecnologie.
Integrazione diretta (rilievo misto sul campo), oppure in post elaborazione (ufficio).

Analisi della trasformazione di coordinate e calibrazione sito (rototraslazione del lavoro “Stazione Totale” su quello “GNSS” e viceversa), direttamente in campo, coi software di rilievo odierni: analisi in tempo reale degli scarti, e valutazione dei princìpi da utilizzare nella trasformazione tra i vari sistemi di coordinate, con particolare attenzione alle principali fonti di errore: sapere gestire bene i passaggi al fine di evitare errori di procedura, teoria della propagazione degli errori, etc.

Le nuove tecnologie nell’ambito del rilievo satellitare GNSS MULTICOSTELLAZIONE: cosa si intende per ricevitore multicostellazione, e tutti i vantaggi derivanti dal suo impiego, alla luce dei recenti aggiornamenti alla tecnologia multicostellazione, della quale le reti presenti sul territorio, stanno beneficiando.

Ma è anche possibile misurare in modalità RTK in assenza di connessione telefonica? Si, con la nuova tecnologia “PPP”: vedremo in cosa consiste, come si utilizza, quali precisioni permette di raggiungere, e quando usarla.

Prove pratiche in campo di tutte le nuove strumentazioni e software illustrati in teoria.

 

Ore 13.00 – 14.30 – Pausa pranzo (pranzo libero)

 

Ore 14.30 – 18.15 – Sessione pomeridiana, teoria e pratica

Il rilievo 3D da diversi punti di vista: dalle metodologie tradizionali, alle più recenti tecnologie basate sul rilievo fotogrammetrico da Drone, e sul rilievo Laser Scanner 3D con HDR e registrazione delle nuvole di punti direttamente in campo.

Analisi delle nuove tecnologie di rilevamento 3D: panoramica sui vari modelli di Laser Scanner sul mercato e loro principali differenze.

La fotogrammetria da drone o da fotocamera su asta, è ormai richiesta in moltissimi ambiti, vedremo quali tecnologie si sposano meglio nei vari ambiti, con esempi teorici e pratici, e come usarle: dalla pianificazione di un volo con l’impostazione di tutti i parametri necessari, all’esecuzione del volo stesso.

Vantaggi e svantaggi nell’utilizzo delle diverse tecnologie, quando usare l’una piuttosto che l’altra, e perché.
Naturalmente le due tecnologie si possono sposare, al fine di ottenere un rilievo misto Fotogrammetrico e Laser Scanner: analisi delle principali soluzioni software, con particolare attenzione alla creazione di ortofoto da Drone o Camera su asta, ed alla gestione delle nuvole di punti (come passare dalla nuvola di punti a sezioni / prospetti su CAD, e molto altro ancora).

Vedremo anche quali risultati saranno ottenibili, quindi simuleremo un piccolo rilievo fotogrammetrico con elaborazione del dato, e restituzione dello stesso, per le più comuni applicazioni (rilievo di facciate, rilievo territoriale, etc).

Ricordiamo infine che il territorio attorno a noi, anche a causa degli eventi naturali sempre più imprevedibili, è in continuo movimento, e le infrastrutture presentano criticità per le quali sarebbe necessario prevedere un attento e costante monitoraggio.
Vedremo quali tecnologie sarebbero da impiegarsi, in funzione delle diverse tipologie e scenari di monitoraggio (frane, edifici, dighe, ponti, etc).
Analisi dei pro e dei contro, quali strumentazioni scegliere: dalla stazione totale al gps, per concludere con una panoramica sui moderni sistemi di sensoristica (inclinometri multi assiali, etc) a controllo remoto.
Quali sono i risultati ottenibili, e come interpretarli.

Prove pratiche in campo di tutte le nuove strumentazioni e software illustrati in teoria.

Ore 18.15 – 18.30 – Dibattito finale e chiusura dei lavori.

 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione alle due manifestazioni, completamente gratuita, è subordinata alla capienza delle location: le iscrizioni, salvo diverse disposizioni, verranno chiuse al raggiungimento di nr. 70 partecipanti.
Nel programma della manifestazione, scaricabile al link sottostante, si troveranno la scheda di registrazione e le modalità di invio della stessa.
I partecipanti regolarmente iscritti, verranno inseriti nella piattaforma SINF nella sezione relativa all’evento.

PROGRAMMA E MODULO DI PARTECIPAZIONE

Per qualsiasi informazione aggiuntiva, telefonare allo 0131-895446.

Share Your Thoughts!

CAPTCHA *

Copyright ©2011 Instrumetrix S.r.l - Iscr. Reg. Imp. di Alessandria n. 00888410065 - Capitale sociale I.V. € 100'000,00 - REA AL - 132195 - Realizzato da aalto